ⓘ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 453

Rack (informatica)

Un rack in informatica e telecomunicazioni è un sistema standard dinstallazione fisica di componenti hardware a scaffale, costituito da una struttura modulare larga 19 pollici, alta 1.75 pollici per ogni unità ospitata e lunghezza variabile, soli ...

Riesel Sieve Project

Nel 1956 Hans Riesel dimostrò che esistono infiniti interi k tali che k ⋅ 2 n − 1 {\displaystyle k\cdot 2^{n}-1} non è primo per ogni intero n. Egli mostrò che il numero 509203 è un numero di Riesel ed egli congetturò che quello fosse più piccolo ...

Screensaver Lifesaver

Screensaver Lifesaver è un progetto di calcolo distribuito funzionante durante lo screensaver per combattere il cancro. Il sito operativo del progetto è situato al Centre for Computational Drug Discovery Centro computazionale per la scoperta di m ...

Seventeen or Bust

Seventeen or Bust è un progetto di calcolo distribuito per scoprire qual è il più piccolo numero di Sierpiński. Il progetto fu fondato nel 2002 da Louis Helm, alluniversità del Michigan e David Norris all università dellIllinois.

Simulatore GridSim

Il simulatore GridSim è uno software open-source di simulazione del comportamento di una griglia, scritto in linguaggio Java, usato prettamente in ambito universitario. Questo strumento di simulazione è stato progettato e costruito principalmente ...

Single-system image

In informatica Single-system image è una forma di calcolo distribuito che utilizza una interfaccia comune per la gestione delle risorse. SSI permette al programmatore di utilizzare il cluster come fosse un singolo sistema. Questa tipologia di pro ...

Sistema operativo distribuito

I sistemi operativi distribuiti vengono utilizzati quando più calcolatori sono collegati tra loro e si vuole ottimizzare lutilizzo delle risorse evitando che esse risiedano in una macchina sola. Questo tipo di architettura di un sistema di elabor ...

Sun Grid Engine

Sun Grid Engine è un progetto software open source supportato da Sun Microsystems teso a realizzare un sistema grid cioè per la distribuzione dei processi nei computer cluster. Il progetto permette di allocare risorse come, processori, memoria, s ...

Teorema CAP

In informatica teorica, il teorema CAP, noto anche come teorema di Brewer, afferma che è impossibile per un sistema informatico distribuito fornire simultaneamente tutte e tre le seguenti garanzie: Coerenza il sistema continua a funzionare nonost ...

Teorema PACELC

Nellinformatica teorica, il teorema PACELC è unestensione del teorema CAP. Asserisce che nel caso di tolleranza di partizione in un sistema informatico distribuito si deve scegliere tra disponibilità e consistenza, ma altrimenti, anche quando il ...

TeraGrid

TeraGrid è stata uninfrastruttura di calcolo scientifica a griglia che combinava le risorse di 11 siti partner. Il progetto cominciò nel 2001 e operò dal 2004 al 2011. TeraGrid fu coordinato dal gruppo Grid Infrastructure Group dellUniversità di ...

The Internet Movie Project

Il motto del progetto tradotto è: "Il nostro sogno è di creare un film con il POV-Ray raytracer, come risultato di un impegno collaborativo di persone da tutte le parti del mondo, solo per il divertimento di farlo, perché può essere fatto ". Il p ...

TORQUE

TORQUE Resource Manager è un software Open Source che consente la distribuzione dei job sui nodi di calcolo nei computer cluster. Nasce come evoluzione indipendente del software openpbs e offre i seguenti vantaggi: Usabilità Scalabilità Interfacc ...

Twin Internet Prime Search

Twin Internet Prime Search o è un progetto di calcolo distribuito, nato nel 2006, con lo scopo di cercare numeri primi gemelli della forma k 2 n ± 1. Lobiettivo dichiarato del progetto è quello di trovare i due primi gemelli più grandi conosciuti ...

Ubiquitous computing

Lo ubiquitous computing o ubicomp è un modello post-desktop di interazione uomo-macchina o IUM, in cui lelaborazione delle informazioni è stata interamente integrata allinterno di oggetti e attività di tutti i giorni.

Xgrid

Xgrid è una tecnologia sviluppata da Apple per il sistema operativo macOS. Lo scopo di questa tecnologia è consentire lo sviluppo di applicazioni parallele che distribuiscono le operazioni da eseguire su più macchine collegate da una rete telemat ...

ΜFluids@Home

Lo scopo della simulazione è di studiare dispositivi migliori per la gestione del propellente per satelliti. Inoltre cerca di capire come indirizzare un fluido allinterno di un MEMS Micro Electro-Mechanical Systems.

Calcolo parallelo

In informatica il calcolo parallelo è lesecuzione simultanea del codice sorgente di uno o più programmi su più microprocessori o più core dello stesso processore allo scopo di aumentare le prestazioni di calcolo del sistema di elaborazione.

Advanced Vector Extension

Con il nome di Advanced Vector Extension viene indicato un set di istruzioni SIMD proposte e sviluppate da Intel, annunciate durante lIntel Developer Forum del 2008, e che segue alle SSE4 grazie allarchitettura di decima generazione conosciuta co ...

AES-NI

Con il termine AES-NI si indica il nome di un set distruzioni Streaming SIMD Extensions annunciato da Intel nel corso del 2008, e arrivato sul mercato tra la fine del 2009 e linizio del 2010 con i primi processori a 32 nm presentati dalla stessa ...

AltiVec

AltiVec è un insieme di istruzioni SIMD in virgola mobile sviluppato da Apple, IBM e Motorola e implementato sulle ultime versioni dei processori PowerPC. AltiVec è un marchio registrato di Motorola: Apple definisce lunità dedita alla gestione di ...

Architettura cellulare

L architettura cellulare è una tipologia di architettura sviluppata per il calcolo parallelo. Larchitettura cellulare è una tipologia di architettura relativamente nuova e lIBM con il processore Cell è uno dei principali attori del mercato. Larch ...

Architetture di sistemi multiprocessore

Un sistema multiprocessore è sistema con più processori. Ci sono molti tipi di sistemi multiprocessore. Questi possono essere classificati in base alle seguenti caratteristiche: * Multiprocessore "Loosely coupled" ad accoppiamento largo * Multipr ...

Array sistolico

Un Array sistolico o Vettore sistolico è in informatica una rete omogenea di unità di elaborazione fortemente accoppiate chiamate celle o nodi. Ogni nodo o DPU elabora indipendentemente un risultato parziale come una funzione dei dati ricevuti da ...

BBN Butterfly

Il BBN Butterfly è un computer a parallelismo massivo prodotto durante gli anni ottanta e basato sul precedente progetto Pluribus. Il nome deriva dal nome della rete di comunicazione utilizzata che era chiamata bufferfly. Ogni macchina poteva mon ...

Blue Gene

Blue Gene è unarchitettura progettata per realizzare la nuova generazione di supercomputer a parallelismo massivo sviluppati per lavorare con potenze di calcolo che vanno dalle decine di teraFLOPS per arrivare fino al petaFLOPS. Il più potente co ...

Bus sniffing

In informatica, il Bus sniffing o Bus snooping è una tecnica usata nei sistemi Distributed Shared Memory e multiprocessore per avere coerenza della cache. Sebbene ci sia una memoria principale, ci sono diverse cache e, a meno di unazione preventi ...

Charm++

Charm++ è un linguaggio di programmazione orientato ad oggetti, basato su C++ ed è stato creato con lo scopo di avere un linguaggio ad alto livello di astrazione per la programmazione parallela senza perdita di prestazioni e con la possibilità di ...

Distributed Array Processor

Il Distributed Array Processor prodotto dalla International Computers Ltd è stato il primo computer commerciale a parallelismo massivo. Il primo articolo su questa tipologia di computer venne presentato nel 1972 e il prototipo venne realizzato ne ...

Dual core

Dual core, in elettronica e nellinformatica, indica una CPU composta da 2 core, ovvero da 2 nuclei di processori "fisici" montati sullo stesso package. Questo tipo di architettura consente di aumentare la potenza di calcolo di una CPU senza aumen ...

Explicitly parallel instruction computing

Explicitly parallel instruction computing è un paradigma di architettura per microprocessori sviluppata verso la fine degli novanta. Questo paradigma è stato sviluppato da Intel e HP e ha portato allo sviluppo dellarchitettura dellIntel IA-64 uti ...

Heterogeneous Element Processor

L Heterogeneous Element Processor è un sistema presentato dalla società Denelcor nel 1982 ed è noto per essere stato il primo computer commerciale MIMD. Il sistema HEP come indicato dal nome era composto da un insieme eterogeneo di elementi - pro ...

IBM Deep Blue

Deep Blue è stato il primo calcolatore a vincere una partita a scacchi contro un Campione del Mondo in carica, Garry Kasparov, con cadenza di tempo da torneo. Questa prima vittoria, Deep Blue - Kasparov, 1996, partita 1, è una famosa partita di s ...

ILLIAC IV

L ILLIAC IV è uno dei più famosi supercomputer. Fu lultimo di una serie di computer di ricerca dellUniversity of Illinois. Il progetto dellILLIAC IV è un progetto basato su un parallelismo massivo con 256 processori, sviluppato per trattare grand ...

Intel iPSC/2

L Intel iPSC/2 è un computer a parallelismo massivo prodotto da Intel nel 1987. Il sistema sostituì lIntel iPSC e fu sostituito dallIntel iPSC/860. Il sistema era disponibile in molte configurazioni. Il sistema base era formato da un cabinet cont ...

Intel iPSC/860

L Intel iPSC/860 è un supercomputer a parallelismo massivo presentato da Intel nel 1990. Il sistema seguiva lIntel iPSC/2 e venne sostituito dallIntel Paragon. LiPSC/860 era formato da 128 processori collegato tramite una struttura a ipercubo. I ...

Intel Paragon

L Intel Paragon è una serie di supercomputer a parallelismo massivo prodotti da Intel. Il Paragon XP/S è la versione commerciale del sistema sperimentale Touchstone Delta sviluppato al CalTech nel 1992. Il sistema sostituisce il precedente iPSC/8 ...

IWarp

iWarp è un computer sperimentale multiprocessore sviluppato dallIntel e dalla Carnagie Mellon University. Il progetto venne avviato nel 1988 per esplorare la possibilità di realizzare una rete di calcolo dove ogni nodo è un singolo microprocessor ...

JUGENE

JUGENE è un supercomputer sviluppato da IBM per il Centro Ricerche di Jülich. Lelaboratore è il successore del supercomputer JUBL, è basato sullarchitettura Blue Gene/P, ed è equipaggiato con il sistema operativo SUSE Linux Enterprise Server 10. ...

MapReduce

MapReduce è un framework software brevettato e introdotto da Google per supportare la computazione distribuita su grandi quantità di dati in cluster di computer. Il framework è ispirato alle funzioni map e reduce usate nella programmazione funzio ...

Message Passing Interface

Il Message Passing Interface è un protocollo di comunicazione per computer. È de facto lo standard per la comunicazione tra nodi appartenenti a un cluster di computer che eseguono un programma parallelo sviluppato per sistemi a memoria distribuit ...

Microprocessore superscalare

Larchitettura neo - scalare contemporanea permette il calcolo parallelo su un singolo chip. Ha prestazioni molto superiori a parità di frequenza di clock. Le unità centrali di calcolo più versatili prodotte dal 1998 hanno in effetti proprio quest ...

MIMD

Multiple Instruction stream Multiple Data stream è unarchitettura parallela in cui unità di elaborazione distinte eseguono simultaneamente elaborazioni su flussi di dati diversi. Esempi di questa architettura sono i sistemi multiprocessore, i tra ...

MISD

Multiple Instruction stream Single Data stream è unarchitettura parallela in cui più unità di elaborazione operano sullo stesso flusso di dati. È prevista dalla Tassonomia di Flynn del 1972. Non esistono implementazioni commerciali.

MMX

L MMX è un instruction set SIMD, creato da Intel ed introdotto per la prima volta con i microprocessori Pentium MMX. Deriva da un oggetto simile incluso nelli860. LMMX è stato supportato in seguito dalla maggior parte dei processori IA-32 di Inte ...

MPICH

MPICH è una implementazione libera e portabile di MPI, un protocollo di comunicazione utilizzato nelle applicazioni per sistemi a memoria distribuita per il Calcolo parallelo. MPICH è Software libero ed è disponibile per varie versioni di Unix e ...

Multi core

In elettronica il termine multi core viene utilizzato per indicare 2 o più core, ovvero più nuclei "fisici" montati sullo stesso package. Il termine Multi-core è generico e, sebbene adatto a descrivere 2 o più core, la conta può essere affiancata ...

Multithreading

In informatica il multithreading indica il supporto hardware da parte di un processore di eseguire più thread. Questa tecnica si distingue da quella alla base dei sistemi multiprocessore per il fatto che i singoli thread condividono lo stesso spa ...

Nano cervello

Un nano cervello è un dispositivo concettuale che esegue in modo massivo il calcolo parallelo seguendo i principi di trattamento dellinformazione del cervello umano. Questa macchina di assemblaggio servirebbe come una decisione intelligente per o ...

NCUBE

nCUBE è una serie di computer paralleli sviluppati dallomonima ditta. Le prime generazioni erano basate su microprocessori custom. Attualmente nCUBE non progetta microprocessori per le sue macchine ma si appoggia a prodotti di altre ditte per rea ...