ⓘ Brigata Abu Hafs al-Masri

                                     

ⓘ Brigata Abu Hafs al-Masri

Il gruppo terroristico Abū Hafs al-Masrī, o semplicemente Brigata al-Masrī, è una formazione paramilitare di matrice fondamentalista sunnita che ha rivendicato la paternità degli attentati di Madrid l11 marzo 2004 e di Londra il 7 luglio 2005.

La sua esistenza è stata molte volte messa in dubbio, ma si dice che sia una delle fazioni gihadista maggiormente legate alla cupola terroristica di al-Qāʿida. Il nome del gruppo deriva dal nome di battaglia di Mohammed Atef, capo militare e numero 3 di al-Qāida, nonché consuocero di Osama Bin Laden, morto durante i bombardamenti statunitensi in Afghanistan, durante lomonima guerra.

Le loro azioni hanno provocato attualmente la morte di 243 persone 191 a Madrid e 52 a Londra. La Brigata al-Masrī continuano ininterrottamente da molti mesi a minacciare azioni di guerra, anche con armi non convenzionali, in Europa e soprattutto in Italia, Paesi Bassi e Danimarca. Come condizione per non svolgere azioni di guerra, il gruppo chiede il ritiro dei contingenti stranieri della coalizione dallIraq.

Il gruppo sembra sia formato maggiormente da maghrebini e nordafricani, ma anche da vicino-orientali ed estremisti arabi e non-arabi. Nonostante la loro popolarità, la Brigata al-Masrī, fino adesso hanno rilasciato solo dichiarazioni sul WEB, senza mai aver fatto unapparizione visiva, come invece sono soliti fare i gruppi terroristici agenti in Iraq, soprattutto per la rivendicazione di sequestri.

                                     

1. Critiche

Per alcuni la Brigata è semplicemente un nome di comodo a cui vengono attribuiti attentati di origine totalmente diversa. A questo proposito sono significative le rivendicazioni comparse su siti web su cui chiunque avrebbe potuto scrivere.

Anche il fatto che lorganizzazione sia comparsa improvvisamente dal nulla in occasione di attentati di notevole entità desta molte perplessità.