ⓘ Hobby

Harry Potter (personaggio)

Harry James Potter è un personaggio del Mondo Magico, luniverso immaginario fantasy creato dalla scrittrice inglese J.K. Rowling. È il protagonista dellomonima serie di libri, nonché dei film e delle opere derivate. È un mago, nato a Godrics Hollow il 31 luglio 1980 da James Potter e Lily Evans; inoltre è il figlioccio di Sirius Black, nonché migliore amico di Ron Weasley e di Hermione Granger. Harry è noto nel Mondo Magico per essere il bambino che causò la caduta di Lord Voldemort e per essere lunico essere umano mai sopravvissuto allAnatema che uccide: per questo è soprannominato Il Bam ...

I Simpson

I Simpson è una sitcom animata statunitense, creata dal fumettista Matt Groening nel 1987 per la Fox Broadcasting Company. La serie è una parodia satirica della società e dello stile di vita statunitense, impersonificati dalla famiglia Simpson, protagonista dellopera, composta da Homer e Marge e dai loro tre figli Bart, Lisa e Maggie che hanno numerosi rapporti con gli altri diversi da loro. Ambientato in una cittadina statunitense chiamata Springfield, il cartone tratta in chiave umoristica molti aspetti della condizione umana, tra cui la cultura, la società, la famiglia e la stessa telev ...

Profumo

I cosmetici profumati erano già conosciuti e utilizzati dagli Egizi circa 5000 anni fa per esempio il kyphi, come attestato da rinvenimenti archeologici nel sito di Luxor. Profumi vennero ampiamente utilizzati da tutti i popoli del Mediterraneo antico, dai Greci ai Romani e agli Arabi. In questepoca i profumi erano a base oleosa, in quanto servivano innanzitutto a proteggere la pelle dal sole; a questa base oleosa si aggiungevano aromi vegetali: i più famosi e pregiati erano la mirra, lincenso, laloe, il nardo, il terebinto e il benzoino. I primi erano coltivati dai Sabei e da altri popoli ...

Batman

Batman è un personaggio immaginario ideato da Bob Kane e Bill Finger, protagonista di storie a fumetti pubblicate negli Stati Uniti dAmerica dalla DC Comics. Fece il suo esordio nel maggio 1939 sul n. 27 della testata Detective Comics, ed è diventato una delle icone più importanti del fumetto supereroico; una copia dellalbo di esordio ha raggiunto quotazioni di quasi 1.4 milioni di dollari. Batman è lidentità segreta di Bruce Thomas Patrick Wayne, ricchissimo uomo daffari che, dopo aver assistito da bambino allassassinio dei propri genitori da parte di un ladro, decide di intraprendere una ...

Peter Parker: Spider-Man

Peter Parker: Spider-Man è stata il nome di due serie a fumetti dedicate allUomo Ragno pubblicata dalla Marvel Comics negli Stati Uniti negli anni novanta.

Pokémon

Pokémon è un media franchise giapponese di proprietà della The Pokémon Company, creato nel 1996 da Satoshi Tajiri. Esso è incentrato su delle creature immaginarie chiamate "Pokémon", che gli umani possono catturare, allenare e far combattere per divertimento. Il franchise nasce come coppia di videogiochi sviluppati da Game Freak e pubblicati da Nintendo per la console portatile Game Boy. Lenorme successo ottenuto in tutto il mondo ha portato alla creazione di ulteriori videogiochi, anime, film, manga, un gioco di carte collezionabili, libri e innumerevoli gadget e giocattoli. Il nome è una ...

Moda

Il termine moda indica uno o più step collettivi con criteri differenti. Questo termine è spesso correlato al modo di abbigliarsi. La moda - detta anche, storicamente costume - nasce solo in parte dalla necessità umana correlata alla sopravvivenza di coprirsi con tessuti, pelli o materiali lavorati per essere indossati. Dopo la preistoria labito assunse anche precise funzioni sociali, atte a distinguere le varie classi le mansioni sacerdotali, amministrative e militari.

X-Men

Gli X-Men sono un gruppo di supereroi mutanti protagonisti di varie serie a fumetti pubblicate dalleditore statunitense Marvel Comics. Sono stati ideati da Stan Lee e dal disegnatore Jack Kirby nel 1963. Inizialmente il gruppo era formato da cinque adolescenti mutanti a seguito di una particolare mutazione genetica detta gene-X risultato di unalterazione del DNA che li dotava sin dalla nascita di straordinarie capacità come leggere nel pensiero o volare ma proprio per questo disprezzati ed emarginati da chi vede in loro un potenziale pericolo per la sopravvivenza della razza umana. Sono og ...

Transformers

Transformers è un media franchise prodotto dalla americana Hasbro e dalla giapponese Takara Tomy, due produttrici di giocattoli. Il franchise nacque nel 1984 con la linea di giocattoli omonima incentrata su un gruppo di personaggi che nella finzione scenica erano forme di vita robotiche extraterrestri modulari autoconfiguranti, in lotta fra loro in una guerra civile senza fine; questi personaggi arrivarono sulla Terra e grazie al loro aspetto di veicoli quali automobili, camion, aerei e treni e navi, passano inosservati ma trasformandosi alloccorrenza in robot antropomorfi che lasciano int ...

Subcultura

Il termine subcultura, nellambito della sociologia e in antropologia, si riferisce a un gruppo di persone o ad un determinato segmento sociale che si differenzia da una più larga cultura di cui fa parte per stili di vita, credenze e/o visione del mondo.

                                     

ⓘ Hobby

La parola hobby indica unattività praticata nel tempo libero per piacere, interesse e divertimento. Come lo stesso concetto di tempo libero, si è affermato con lavvento della società industriale, che distingueva il tempo lavorativo da quello disponibile per altre attività.

                                     

1. Etimologia del termine

Letimologia del termine inteso come passatempo non è certa. Nel XIII secolo, il termine "hobyn" significava "piccolo cavallo", o pony. Il termine "hobbyhorse" è stato documentato in un documento del 1557. Loggetto, originariamente chiamato "Tourney Horse", era costituito da un corpo in legno con testa e coda artificiali, creato per mimare un vero cavallo in cerimonie religiose o civili. Nel 1816 il termine derivato "hobby" venne introdotto nei dizionari.

                                     

2. Storia

Gli hobby erano originariamente descritti come attività in qualche modo infantili o banali. Tuttavia, già nel 1676 Sir Matthew Hale, in Contemplations Moral and Divine, scrisse "Quasi ogni persona ha un cavallo per hobby o altro in cui si vanta". Stava riconoscendo che un "cavallo per hobby" produce un senso legittimo di orgoglio. Con la rivoluzione industriale vi fu un fiorire di hobby, poiché i lavoratori avevano orari di lavoro più regolari e maggiore tempo libero. Essi trascorrevano più tempo a perseguire interessi che portavano loro soddisfazione. Tuttavia, cera il timore che questi lavoratori non potessero usare il loro tempo libero per attività meritevoli. "La speranza di allontanare le persone dalle cattive abitudini mediante lofferta di contro-attrazioni è emersa negli anni 30 del XIX secolo e da allora è raramente svanita. Inizialmente le cattive abitudini erano percepite come di natura sensuale e fisica, le contro-attrazioni, o forse alternative più accurate, attività in cui razionalità e intelletto erano deliberatamente coltivati". Il fiorente commercio di libri e riviste di quel periodo incoraggiava hobby e attività meritevoli. Il fiorente commercio manifatturiero rendeva a buon mercato i materiali usati negli hobby e rispondeva ai mutevoli interessi degli hobbisti.

Gli inglesi sono stati identificati come hobbisti entusiasti, come ha osservato George Orwell. "Unaltra caratteristica inglese che è talmente una parte di noi che quasi non ce ne accorgiamo. è la dipendenza da hobby e occupazioni di tempo libero, parte della riservatezza della vita inglese. Siamo una nazione di amanti dei fiori, ma anche un nazione di collezionisti di francobolli, cacciatori di piccioni, carpentieri dilettanti, tagliandi, giocatori di freccette, fan dei cruciverba. Tutta la cultura che è più autenticamente nativa ruota attorno a cose che anche quando sono in comune non sono ufficiali: il pub, la partita di calcio, il giardino sul retro, il caminetto e la "bella tazza di tè".

Decidere cosa includere in un elenco di hobby provoca dibattito perché è difficile decidere quali piacevoli passatempo possono anche essere descritti come hobby. Nel corso del XX secolo il termine hobby ha suggerito attività come raccolta di francobolli, ricamo, maglieria, pittura, lavorazione del legno e fotografia. In genere la descrizione non includeva attività come ascoltare musica, guardare la televisione o leggere. Queste ultime attività portano piacere, ma mancano del senso di realizzazione solitamente associato a un hobby. Di solito non sono attività strutturate e organizzate, come la maggior parte degli hobby. Il piacere di un hobby è di solito associato alla creazione di qualcosa di valore o al raggiungimento di qualcosa di valore. "Tale svago è socialmente valorizzato proprio perché produce sentimenti di soddisfazione per qualcosa che assomiglia molto al lavoro ma che è fatto per se stesso." "Gli hobby sono una contraddizione: prendono il lavoro e lo trasformano in svago; prenditi il tempo libero e trasformalo in lavoro.

Gli hobby cambiano nel tempo. Nel XXI secolo, lindustria dei videogiochi è un grande hobby che coinvolge milioni di bambini e adulti in varie forme di "gioco". La raccolta di francobolli è diminuita insieme allimportanza del sistema postale. La lavorazione del legno e della maglieria sono diminuite come hobby, perché i manufatti offrono alternative economiche per i prodotti fatti a mano. Attraverso internet, una comunità online è diventata un hobby per molte persone; condividere consigli, informazioni e supporto e, in alcuni casi, consentire a un hobby tradizionale, come la raccolta, di prosperare e sostenere il commercio in un nuovo ambiente.

                                     

3. Tipi di hobby

Gli hobby sono un insieme diversificato di attività ed è difficile classificarli in modo logico. La seguente categorizzazione di hobby è stata sviluppata da Stebbins.

Attività di partecipazione

Le attività di partecipazione comprendono "attività non competitive e basate su regole".

                                     

3.1. Tipi di hobby Collezionismo

Il collezionismo comprende la ricerca, lindividuazione, lacquisizione, lorganizzazione, la catalogazione, la visualizzazione e la memorizzazione. Collezionare è attraente per molte persone a causa del loro interesse per un determinato argomento e del desiderio di classificare e ottenere lordine dalla complessità. Alcuni collezionisti sono generalisti, accumulando oggetti da paesi del mondo. Altri si concentrano su un argomento specifico allinterno della loro area di interesse, come francobolli, etichette per bottiglie di latte, armi da fuoco, monete, o qualunque altro tipo di oggetto. testo

Collezionare è un hobby antico, con lelenco dei collezionisti di monete che comprende Cesare Augusto. A volte i collezionisti hanno trasformato il loro hobby in un business, diventando rivenditori commerciali che commerciano gli oggetti raccolti.

Unalternativa alla raccolta di oggetti fisici è la raccolta di registri di eventi di un tipo particolare. Gli esempi includono lindividuazione di treni, il birdwatching, lindividuazione di aeromobili, e qualsiasi altra forma di registrazione sistematica di un particolare fenomeno. Il modulo di registrazione può essere scritto, fotografico, online, ecc.



                                     

3.2. Tipi di hobby Attività manuali

Questa categoria include il lavorare su progetti di qualunque tipo. Questi progetti possono essere compiti progressivi e irregolari svolti per un lungo periodo di tempo. Gli hobby manuali includono progetti di complessi, come la costruzione o il ripristino di unauto o la costruzione di un computer dalle sue singole parti. Per gli appassionati di fai da te esperti di computer, la lavorazione tramite macchine a controllo numerico CNC può anche essere popolare. Una macchina CNC può essere assemblata e programmata per realizzare parti diverse da legno o metallo.

Quello che accomuna questi hobby è il dilettarsi con il processo di fabbricazione, compresa la riparazioni di automobili e vari tipi di restauro: mobili, auto depoca, ecc. Fanno parte di questa categoria anche gli hobby domestici: riparare un muro, posare un pavimento, ecc. Altri esempi di hobby manuali includono modellismo, stampa 3D, bricolage, sartoria e cucina.

                                     

3.3. Tipi di hobby Attività allaperto

Le attività allaperto sono il gruppo di attività che si svolgono allaperto. Questi hobby includono giardinaggio, escursionismo, ciclismo, canoa, arrampicata, speleologia, pesca, caccia, tiro al bersaglio, osservazione della fauna selvatica come il birdwatching e numerosi giochi e sport.



                                     

3.4. Tipi di hobby Giochi e sport

Gli sport possono essere praticati a un differente livello di impegno o di competitività, e quindi la pratica sportiva, svolta durante il tempo libero e senza un eccessivo impegno può essere categorizzata come hobby. Tra questi gli sport di squadra, gli sport acquatici e gli sport invernali.

                                     

3.5. Tipi di hobby Hobby artistici

Alcuni hobby coinvolgono spettacoli dellhobbista, come canto, recitazione, giocoleria, magia, danza, suono di strumenti musicali, arti marziali e altre arti dello spettacolo. Altri hobby che rientrano in questa categoria presuppongono invece la creazione di un prodotto finale artistico come la pittura, la scultura, la fotografia o la scrittura.

                                     

4. Hobby e gioco per la psicoanalisi

Dal punto di vista della psicoanalisi infantile, Anna Freud sostiene che hobby e gioco hanno alcuni punti in comune: lo scopo ludico, finalità "sublimate" e "spostate", il modo di perseguire queste finalità incanalando energie pulsionali sia immodificate che "neutralizzate". Per Anna Freud, gli hobby sono utili allo sviluppo della personalità, compaiono allinizio del periodo di latenza e possono variare molto contenuti e oggetti nel corso del tempo, in alcuni casi possono accompagnare lindividuo anche per tutta la vita.